4 fasi per realizzare un moderno ciclo di lavorazione su Macchina Utensile. [cnc software]

Con questo articolo vogliamo proporvi un ciclo di lavorazione d’esempio e di riferimento per la moderna attività dell’industria meccanica. L’ampio scenario concorrenziale e l’esigenza di velocità ed efficienza, richiedono sempre più un’attenzione particolare alle fasi pre-lavorazione. 

Per questo motivo l’utilizzo sempre più frequente di software di simulazione o di elaborazione percorsi utensili “CAM”, permettono ad aziende già dotate di questi sistemi, di poter consegnare in tempi rapidi pezzi sempre più complessi e con costi sempre più concorrenziali. 

 

 

Sicuramente l’attività che parte dal progetto iniziale fino alla produzione dell’oggetto finito è molto più complessa e articolata, se si considerano modifiche e analisi in itinere, ma abbiamo provato a fissare 4 step necessari per la creazione del ciclo di lavorazione da far compiere alle macchine utensili: 


 

01. Creazione del disegno 3D

Utilizzo del CAD oppure della SCANSIONE 3D

 

Software Consigliati:

CAD è l'acronimo per l’espressione inglese Computer-Aided Design, che significa "progettazione assistita dall'elaboratore” Per realizzare un oggetto, occorre studiare e progettare la sua forma, le dimensioni della struttura e tutto ciò che è necessario per “istruire” la macchina a realizzare i movimenti giusti per modellare il pezzo al fine di renderlo perfettamente uguale a ciò che noi vogliamo realizzare. 

Ma, perché disegnare con un sistema CAD, come VISI o TYPE3?  

La funzione base di un sistema CAD è quella di creare, modificare, archiviare e recuperare i disegni dei nostri oggetti in maniera semplice e intuitiva. Ma non solo, importantissima è anche la possibilità di interscambio rapido e sicuro con altri sistemi CAD.

In ultima analisi, ma non per importanza, è la possibilità di garantire il passaggio diretto al software CAM, che come vedremo è necessario per l’elaborazione di un percorso utensile adeguato.


 

02. Elaborazione percorsi utensili.

Utilizzo di SOFTWARE CAM.

 

Software Consigliati:

CAM è l'acronimo per l’espressione inglese Computer-Aided Manufacturing, che significa "produzione assistita da computer”. Ciò indica una categoria di prodotti software che analizzano un modello geometrico virtuale, bidimensionale o tridimensionale, per generare le istruzioni necessarie a una macchina utensile a controllo numerico computerizzato (CNC) per seguire un "percorso utensile" definito da tali istruzioni. Esistono software CAM specifici per ogni tipologia di macchine utensili: fresatura, tornitura, elettroerosione, incisione, ecc. 

  

  • Si definiscono lavorazioni 2.5D quando il software calcola percorsi utensile di tipo bidimensionale, in quanto i tre o più assi della macchina utensile pur essendo tutti utilizzati per quanto riguarda i posizionamenti nello spazio, vengono comunque utilizzati contemporaneamente non più di due per volta.
  • Lavorazioni a 3 assi quando si richiede la gestione contemporanea degli assi ortogonali XYZ per eseguire le lavorazioni.
  • Lavorazioni a 4 o più assi quando le lavorazioni richiedono oltre alla gestione contemporanea degli assi XYZ, anche la gestione simultanea di assi aggiuntivi di tipo rotativo.

I punti a favore dell’utilizzo del sistema CAD sono: la velocità nelle operazioni di creazione dei percorsi utensili, la recuperabilità degli stessi, la possibilità di modificarli in tempi ridotti, la possibilità di garantire al cliente un’analisi preventiva della fattibilità, e quindi la velocità e l’accuratezza nel fornirgli una quotazione economica. Inoltre, fondamentale è la caratteristica dei software CAM di “intercambiabilità” dei percorsi su CNC differenti. Questo permette di utilizzare gli stessi progetti su diverse macchine utensili senza per forza conoscere i diversi linguaggi iso di programmazione.


 

03. Simulazione dei percorsi utensili.

Utilizzo di SOFTWARE di CNC Simulator.

 

Software Consigliato:

Perché usare un Simulatore di Macchine Utensili CNC? 

Avete messo in piedi un progetto CAD, avete creato il percorso ISO e vi siete preparati alla lavorazione? Benissimo. Ma quanto ci avete messo ad attrezzare la macchina? Il tempo trascorso nell’attrezzaggio, quanto ha inciso nel costo e nei tempi della fornitura? E ancora, una volta messo in piedi il percorso e avviato la macchina, siete sicuri che non vi saranno collisioni?  

Tutti sanno che le collisioni di una macchina utensile, più o meno ingenti, possono provocare danni a tre zeri, economicamente importanti alla che - compromettendone il ciclo di lavorazione - si riflettono in mancati guadagni da altre commesse durante il periodo di riparazione della macchina stessa. 

Per evitare tutto questo e garantire una continuità senza fermi macchina, esistono i software di simulazione. Questi applicativi sono in grado di riprodurre l'intera macchina in 3D mostrandone i movimenti dal punto di vista del CNC consentendo anche di testare il listato di un programma scritto a mano oppure generato da un cam. Un simulatore professionale permette di simulare centri di lavoro (fresatrici), torni, macchine taglio laser, robot. Simulare significa prevenire e meglio preventivare. Basi fondamentali per rimanere competitivi e performanti nel mercato della meccanica.    


 

04. Invio istruzioni al CNC tramite Wi-Fi.

Raccogliere i dati prodotti dalla macchina per l’analisi e l’elaborazione.

 

Software Consigliato:

Ora è tutto pronto per trasmettere il flusso alla macchina. Nell’epoca dell’industria 4.0 è fondamentale sfruttare le possibilità generate dalle trasmissioni senza fili. Utilizzare software come Cimco, che oltre a trasmettere i dati, può anche memorizzarli in database ed elaborarli per fornirci statistiche di lavorazione, utili per correggere il tiro su future lavorazioni e relative quotazioni commerciali. 

 

Siamo pronti per partire con la fase di lavorazione, sicuri di non incorrere in collisioni, tranquilli di aver scelto il prezzo giusto per la lavorazione, e di rientrare nei tempi stabiliti e verificati in simulazione. Sarete così soddisfatti del vostro lavoro, le commesse aumenteranno e i vostri clienti soddisfatti non potranno che passare parola! 


 

E voi? Quali procedure eseguite per sfruttare al massimo le vostre macchine CNC? Condividete pure esempi di lavorazione nei commenti qui sotto.

 

Non vuoi perderti il prossimo post?  Iscriviti alla nostra Newsletter

La mia Newsletter

   |